Shopping cart

All Categories

Love or Friends, la app attraverso comporre attaccamento grande ai temi sociali

Love or Friends, la app attraverso comporre attaccamento grande ai temi sociali

Love or Friends e la app cosicche aiuta per fare affiatamento e a rivelare qualora oltre all’amicizia ci puo risiedere di piuttosto.

L’ha creata Andrea Buragina giacche la propone e appena mezzo di trasporto verso assumersi campagne di interesse assistenziale. L’azienda che ha fatto Love or Friends, durante bolla Lorf e nata intorno a coppia anni fa, diligentemente il anniversario di San Valentino del 2017 e attualmente e addirittura una Benefit Corporation, in bolla B-Corp ne enfatizza il elenco comune privo di tuttavia minare la sua spirito di attivita.

“Siamo stati premiati appena Best For Italy 2018 – miglior scontro Comunita, avendo conseguito il classifica ancora apice nell’area gruppo del BIA (Benefit Impact Assessment), un rigoroso protocollo in quanto estensione le impresa economiche, ambientali e sociali di un’azienda – dice Buragina verso Startupbusiness – siamo stati protagonisti per Campus festa per mezzo di il intenzione di capire un marionetta con rango di aiutare bimbi non solo abili giacche autistici e abbiamo raccolta 11mila euro mediante una promozione di crowdfunding verso fare HomeMate, piattaforma digitale in quanto integra domotica e sensori durante incrementare il livello di autosufficienza e abbellire la qualita della vitalita delle persone autistiche”.

Finalmente Lorf e come una app attraverso fare nuovi amici, e persino trovare nuovi amori, tanto il catalizzatore di una comunita di persone perche ha a sentimento temi sociali: “aggiungo ed cosicche da completamento anno abbiamo iniziato la promozione #WorldFriend coinvolgendo vari testimonial famosi – aggiunge il co-fondatore – tra cui il triade entusiasmante, Big Fish dei sottotono, lo sprinter italiano Marco Torrieri e i calciatori Pietro Paolo Virdis ed Igor Protti. Altri arriveranno nelle prossime settimane”. La fondo #WorldFriend vuole sottolineare l’unicita dei momenti vissuti nella cintura tangibile e l’importanza di vivere il societa visibile.

Si vuole esaltare la vitalita nel ripulito visibile, suggerendo un uso sagace dei social rete informatica.

Ancora di attuale, ieri 1 aprile 2019, Lorf e ancora stata interprete di una progetto di sensibilizzazione verso simpatia dell’Autismo, svoltasi per combinazione mediante la festa internazionale della avvedutezza dell’Autismo, cosicche ha avuto luogo per Milano per piazzale del chiesa principale e zone limitrofe.

L’attivita di sensibilizzazione ha controllo coinvolti artisti di percorso, paragone di un’azione cosicche visitatori maiotaku parte dal attutito, e passanti ed e stata supportata dalla giovanissima indossatrice e cantautore Greta Ray, affinche mediante il parte “L’amore che parte ha” ha raggiunto il originario posto dei brani oltre a venduti circa Google Play all’epoca di la settimana del rassegna di Sanremo.

“E governo facile capire l’iniziativa e gratitudine al collaborazione di Take The Flight, magazine di moda focalizzato su stilisti e brand emergenti che abbracciano tendenze sociali in quanto partano dal abietto, di Walter Correnti – spiega Buragina – e abbiamo abito artisti di viale e persone comuni per mezzo di una T-Shirt brandizzata loveorfriends e recante la cartello “Different, but not Less” (opposto, bensi non da escluso). Insieme questa celebre frase di Temple Grandin, una delle piu famose personaggio affette da indisposizione dello fantasma autistico, si e voluto annunciare tra i passanti il paura dell’Autismo e le problematiche a egli connesse, sottolineando sopra specifico mezzo la difformita debba capitare vissuta maniera una aspetto di arricchimento”.

L’iniziativa ha riscosso, fra le persone presenti nella piazzale, importanza e interesse e al epoca uguale meraviglia: le statistiche indicano, invero – riporta una nota – , affinche oggigiorno un bimbo su 60 e autistico, un stabilito affinche da solo evidenzia la vivanda di questa argomentazione e i relativi impatti sulla comunita. LorF, premiata a novembre passato appena la B-corp italiana con il ancora forte scontro sulla unione, non e mutamento ad iniziative atte verso coinvolgere l’opinione pubblica sul questione dell’Autismo; ha invero realizzato il videoclip “Did you know Autistics Change the World?”, perche partendo da personaggi Autistici che hanno esposto cambiamenti epocali nella associazione (mezzo Albert Einstein) illustra non isolato bene e l’Autismo, bensi di nuovo tutte le problematiche giacche familiari e persone per mezzo di paura autistica si trovano ad attaccare: basti pensare al paura dell’inclusione nella scuola prima e nel ripulito del faccenda alle spalle, astuto ad capire al questione del “dopo di noi”.

Durante favorire questa azione di sensibilizzazione, si e eletto come congegno di proclamazione la T-shirt, cosicche e di nuovo un attrezzo di tendenza e giacche si contraddistingue in il conveniente sfruttamento giornaliero e durante la sua agiatezza. Orientativamente unisex, abbatte cosi le barriere legate al sessualita. Abbatte di nuovo le geografie ed e l’icona della allargamento: vestendo un’ampia e importante zona del reparto consente, difatti, di trasportare bene, e per modo esplicita, messaggi di ogni campione. Non soltanto poi un sporgenza di ornamenti pero ancora un autorevole veicolo di diffusione. In attuale conoscenza il ricavato ambasciatore alla T-shirt “Different, but not Less” dedicata all’iniziativa di sensibilizzazione (appena ciononostante anche tutte le altre T-shirt e regalo presenti nello store) verra impiegato attraverso finanziare il piano #RobotFriend, un opificio di robotica apposito sia per ragazzi unitamente autismo perche verso ragazzi abili insieme la finalita di acconsentire la socializzazione e l’educazione alla discordanza.

In questa intraprendenza LorF e stata supportata da Take the Flight, magazine di costume focalizzato sopra stilisti e brand emergenti perche abbracciano tendenze sociali perche partano dal calato.

Il 2 aprile si svolge la battaglia universale della consapevolezza dell’autismo indetta dall’Assemblea complesso delle Nazioni Unite il 18 dicembre 2007. L’autismo e un malessere del neurosviluppo caratterizzato dalla compromissione dell’interazione collettivo e da buco della dichiarazione apparente e non apparente perche provoca grettezza d’interessi e comportamenti ripetitivi. La sua peso sta progressione sopra usanza altolocato verso grado mondiale cosi mezzo l’impatto attraverso le famiglie interessate e durante la gruppo piu sopra complesso.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *